MOBILNOŚĆ I TRANSPORT
Europejska Karta Bezpieczeństwa Ruchu Drogowego
node

Athens University Medical School

  1. Polski
  2. Italiano
What are you doing/aiming to do for road safety? 

A seguito delle nostre ricerche statistiche, constatiamo che ogni anno sono 1800 le morti per incidenti stradali nel nostro paese. Il 30% di queste sono causate dalla mancanza dell'uso della cintura di sicurezza e del casco; il 40%, da guida in stato di ebbrezza.

Al fine di far sì che questo non si verifichi più, noi di Centre for Research and Prevention of Intentional and Unintentional Injuries (Dept. of Hygiene and Epidemiology, Athens University Medical School):

  1. Coinvolgeremo circa 300 scuole elementari in tutta la Grecia, per un numero di circa 80/ 100.000 giovani dai 6 ai 16 anni. Con la collaborazione dei maestri e dei professori, educheremo gli studenti al corretto comportamento stradale.

    Produrremo circa 100.000 libri didattici da distribuire a ciascun alunno.
    Il contenuto del libro saranno esercizi di educazione stradale che i bambini svolgeranno insieme ai loro insegnanti.
    Il libro richiede una decina di ore per essere completato, tuttavia il numero di ore annuo da dedicare a tale attività sarà quantificato dagli insegnanti.
    Il messaggio sarà focalizzato sull'uso della cintura di sicurezza e del casco.

  2. Nelle Università, oltre al messaggio relativo alla necessità di indossare casco e cintura di sicurezza, focalizzeremo l'attenzione degli studenti sull'importanza di guidare in assenza di effetti derivanti dall'alcol.

    Nelle stesse Università (che saranno 4) proporremo a circa 5000 giovani una serie di "attività satellite" come prove teatrali, edizione di documentari, produzione di newsletter, interviste fatte a personaggi famosi, eccetera. Questo metodo è finalizzato a coinvolgere i giovani da un punto di vista attivo. Il numero di attività è ancora da stabilire.

  3. Produrremo un sito internet specifico ed interattivo in cui i ragazzi potranno accedere e commentare le loro esperienze relativamente alla sicurezza stradale.

    Ancora non sappiamo quanti utenti vi accederanno; verrà ultimato ad ottobre del 2006.

  4. Visiteremo le città della Grecia in cui siamo andati a fare educazione stradale per diffondere il messaggio, dalle scuole, anche alla popolazione locale.

    Organizzeremo sul posto un "evento" che coinvolgerà tutti (prevediamo la partecipazione diretta di circa 300 persone). La rappresentanza sarà tenuta dal sindaco, dalla polizia e dai professori. Per questi eventi sarà prevista una produzione di circa 300.000 volantini.

    In un luogo indicato dal Comune si terrà una conferenza in cui sarà fatta una presentazione del progetto educativo (della durata di 2 ore). In seguito si andranno a svolgere le attività satellite che sono state previamente organizzate (v. Punto 2-attività satellite). L'intera "trasferta" durerà un'intera giornata per ciascuna città.

  5. In collaborazione con la Facoltà di Scienze Politiche di Atene, produrremo una versione aggiornata rispetto allo scorso anno del nostro CD interattivo.

    Questo CD tratterà la tematica dell'alcol e l'importanza di una guida responsabile. Dobbiamo ancora definire quanti CD verranno prodotti e distribuiti alle Università della Grecia.

Tutte queste attività coinvolgeranno Università, aziende private e singoli cittadini allo stesso modo. Porteremo avanti queste azioni gratuitamente per i prossimi 3 anni. I nostri finanziatori saranno Vodafone e Diageo.

Notified for renewal? 
0