MOBILITÄT UND VERKEHR
Europäische Charta für Straßenverkehrssicherheit
node

OLOS srl (ex UEI srl)

  1. Deutsch
  2. Italiano
What are you doing/aiming to do for road safety? 
La scelta di campo della UEI srl è la diffusione di azioni per incoraggiare gli utenti della strada a un migliore comportamento (il comportamento errato è la prima causa di incidente stradale) attraverso la promozione della legislazione vigente e la formazione dei conducenti privati e professionali, per lottare contro le pratiche pericolose. L'impegno di UEI srl per i prossimi anni è rivolto a "far cambiare strada", attraverso i seguenti strumenti:
 
- a partire dal mese di gennaio/febbraio 2010, si intendono utilizzare le frontiere del Web 2.0 per promuovere e diffondere cosa si può cambiare nel comportamento quotidiano di noi cittadini (pedoni, automobilisti, ciclisti, giovani e anziani ecc.) attraverso la possibilità di interfacciarsi con il pubblico della rete e di ascoltare proposte e pensieri direttamente dalla persona che frequenta la strada e non sempre dall'esperto, dal tecnico, dal legislatore. Inoltre si procederá alla creazione di un personaggio/fumetto che diventi il portavoce dei messaggi che possono rendere più sicure le nostre strade, da diffondere poi attraverso la rete.
 
- n. 2 incontri al mese con Responsabili di Funzione a livello di Enti locali e non (es. Presidente, Vice-Presidente di Provincia, Regione, direttori di consorzi e di associazioni di categoria) per promuovere in chi è direttamente responsabile della "cosa pubblica" una coscienza dell'importanza della sicurezza stradale. Regioni di riferimento: Friuli Venezia-Giulia, Lazio, Piemonte e Veneto;
 
- a partire dal mese di gennaio/febbraio 2010, si desidera diffondere sul proprio sito web (ora in costruzione) notizie riguardanti eventi/manifestazioni che hanno per oggetto la sicurezza stradale, a livello locale, nazionale, europeo ed internazionale;
 
- a partire dall'autunno 2009 l'impegno è rivolto soprattutto verso i bambini e i ragazzi (scuole elementari, medie e superiori), con l'intenzione di rendere essi stessi "educatori" di buone prassi" soprattutto nei confronti dei genitori e dei loro coetanei, attraverso interventi informativi/divulgativi nelle scuole stesse, l'impegno è ad incontrare 1000 ragazzi di ogni ordine e grado. Gli incontri saranno senza scopo di lucro.
 
- a partire dall'autunno 2009 l'impegno è rivolto ad incontrare titolari di scuole guida e organizzazioni sportive per sensibilizzare coloro che possono a loro volta essere i primi educatori/formatori di chi impara a guidare, organizzando quindi un'informazione dal basso verso l'alto;
 
- attività di ricerca e analisi dei dati (arricchita da documenti fotografici) per ciò che concerne la segnaletica stradale soprattutto nel territorio del Friuli Venezia-Giulia e i possibili miglioramenti; attività di ricerca che possa poi essere utilizzata come riferimento (es. Situazione delle rotatorie: buone prassi, criticità, rischi); i risultati della ricerca verranno pubblicati sul nostro sito a scopo divulgativo.
 
- partecipazione ad eventi inerenti la sicurezza stradale, la guida defensiva e la guida preventiva e collaborazione nei confronti di altre realtà (locali, nazionali, europee ed internazionali) a diffondere iniziative e a promuovere/organizzare eventi/manifestazioni/Workshops.

 

 

Notified for renewal? 
0